Eventi

Venerdì 1 febbraio
Istituto giapponese di cultura Roma, ore 18.30

Le installazioni sonore di Yuri Suzuki

Incontro con Yuri Suzuki, artista del suono, designer, esperto di musica elettronica. Suzuki spiegherà come nascono i suoi progetti e presenterà Barcode Book, un libro illustrato con codici a barre in grado di emettere onde sonore udibili dall’orecchio umano.

Via Antonio Gramsci, 74 | www.jfroma.it
Ingresso libero fino ad esaurimento posti


Domenica 3 febbraio
Sala Ospiti, ore 11.00 | Auditorium Parco della Musica

Colour Chaser di Yuri Suzuki

Il Workshop metterà in relazione suoni e colori attraverso un trenino che ‘legge’ un percorso disegnato su carta e i colori che ne ostacolano il tracciato.
Dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni.
Verranno organizzati 5 laboratori di 20 minuti per un massino di 5 bambini ad incontro.

biglietto € 2 a bambino presso Infopoint la mattina stessa del 3 febbraio
Info promozione@musicaperroma.it | t 06 8024281


Venerdì 8 febbraio
Sala Ospiti, ore 18.00 | Auditorium Parco della Musica

La tecnica delle forme nel suono

con Giancarlo Valletta – direttore marketing Audiogamma

Ma quanto un ottimo contenitore può essere anche bello? Cosa succede se il punto di partenza è la forma, o viceversa vengono presi in considerazione prima il suono e le sue prestazioni ? E quali sono le caratteristiche fondamentali per rendere un oggetto oltre che “bello” anche “buono”? La storia nella progettazione di diffusori acustici dal dopoguerra ad oggi, grazie a materiali e potenza di calcolo, hanno fatto passi da gigante.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti


Lunedì 11 febbraio
Ludoteca, ore 18.00 | Auditorium Parco della Musica

Ektasonic di Luca Ruzza

OpenLab Company + Pixelorchestra, Interaction design Bruno Capezzuoli, Art consultancy Laura Colombo. Setup Daniela Dispoto e Mario Cristofaro.

Istallazione sonora dove gli attori sono quattro proiettori Ektapro 9000 completi di microfoni a contatto e di una partitura sonora digitale. Il movimento dei carrelli dei diaproiettori viene intercettato tramite sensori dal software, capace di trasformare il congegno visuale in una macchina sonora. La partitura deriva dalla composizione visiva prescelta. Sarà il movimento del carrello a comporre l’armonia sonora in sincrono con la selezione di immagini chimiche inserite negli slot dei carrelli. Un crossover tra una tecnologia analogica (diaprojector Ektapro) e digitale (real time sound live processing).


Da mercoledì 13 a venerdì 15 febbraio
Sala Ospiti dalle ore 11.00 | Auditorium Parco della Musica

Sinfonie visive

Retrospettiva video a cura di Fabrica centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton Group.

SINFONIE VISIVE, una selezione di video caratterizzata da una forte interazione tra suono e immagini, frutto della creatività dei giovani artisti e videomaker internazionali di Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton Group. La retrospettiva include i progetti audiovisivi quali VANISH, un affascinante viaggio attraverso paesaggi surreali, dove musica e video sono stati creati in parallelo e vincitore del terzo premio ai Visual Music Awards 2012 e PIECE OF PAPER, un paesaggio immaginario che gioca con la creazione, la distruzione e la rinascita, vincitore del contest video indetto dall’artista Amon Tobin e Premio del Pubblico al Festival Circuito Off 2012, il video sperimentale DE VERSICOLORIBUS NATURALIUM LUDIS, un’animazione surreale e onirica che attira lo spettatore in un’esperienza esotica puntando sul suono pulsante e sul colore ed, infine, le video installazioni DRIP TOCK, COLORBARS e PLUGIN OUT, che giocano sulla percezione e la nozione preconcetta.


Mercoledì 20 febbraio
Istituto Polacco, ore 19.00

Fotodesign polacco

Design Polacco degli anni 50/60 nella fotografia d’autore

La mostra presenta una selezione di scatti, che rendono omaggio al design della Polonia degli anni ‘50 e ‘60 inquadrato dall’occhio acuto di alcuni fra i più interessanti fotografi dell’epoca, artisti famosi i cui cicli legati al design sono parte di un patrimonio meno conosciuto. Uno ciclo dei più interessanti in mostra è quello dei bozzetti preparatori fotografici di Wojciech Zamecznikper la creazione dei poster dei Festival d’Autunno Varsaviano del 1963 e del 1965 – il festival di musica contemporanea di Varsavia molto importante e tutt’oggi esistente.

Via Vittoria Colonna, 1 | www.istitutopolacco.it


Giovedì 21 febbraio
Accademia di Danimarca, ore 18.00

Suono e Car Design Talk con Mikkel Venge

Il designer Mikkel Venge introduce a una riflessione sul suono in movimento, quello applicato al car design, raccontando parallelamente la sua carriera di giovane talento in crescente affermazione nel panorama del design internazionale.

Via Omero, 18 | www.acdan.it
Ingresso libero fino ad esaurimento posti


Domenica 24 febbraio
Sala Ospiti, ore 18.00 | Auditorium Parco della Musica

Natura Morta

Performance dei Quiet ensemble

Natura morta è un vero e proprio concerto dove gli unici strumenti musicali utilizzati sono dei frutti e a suonare è esclusivamente l’energia elettrica contenuta al loro interno. Ogni frutto contiene dell’acido che produce microtensioni elettriche; con l’utilizzo di una particolare tecnica possiamo amplificare queste frequenze rendendo così udibile l’inudibile: il suono dell’energia vitale della natura.


Info promozione@musicaperroma.it | t 06 8024281

Top